SCOPRI DI PIÙ

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages
Seleziona una pagina

Ernia inguinale

Specialità e discipline


Cura e trattamento dell’Ernia Inguinale: la correzione chirurgica

L’ernia inguinale è la fuoriuscita di una porzione di intestino o tessuto adiposo attraverso un orifizio della parete addominale naturalmente esistente e che per vari motivi si è indebolito. Tale condizione, può essere fonte di ingombro, malessere e dolore.
Le cause dell’ernia inguinale possono variare ed includono fattori genetici, sforzo fisico e processi associati all’invecchiamento. Benché non sia sempre possibile prevenirne l’insorgenza, la conoscenza delle sue cause può favorire un migliore controllo e prevenzione della malattia.
Tra i segnali tipici dell’ernia inguinale si rileva un gonfiore o una massa evidente nella zona inguinale, che può risultare dolorosa o provocare fastidio durante attività quali il sollevamento di carichi o movimenti specifici. In alcune circostanze, i pazienti possono sperimentare nausea e vomito, sintomi che possono indicare un’ernia strozzata, una condizione che necessita di un trattamento medico urgente.

La cura standard per l’ernia inguinale è di tipo chirurgico e minimamente invasivo, noto come “Riparazione dell’ernia inguinale”. Tale procedura implica un’incisione nell’area affetta, attraverso la quale il chirurgo ricolloca il tessuto erniato nella sua corretta posizione anatomica. Per rinforzare la parete muscolare o chiudere l’apertura nella parete addominale, si può ricorrere a suture o all’impiego di una rete sintetica (rete inguinale) per prevenire recidive. Questo intervento, eseguibile in anestesia locale, è una pratica chirurgica affermata ed efficace che favorisce un tempestivo recupero.

Un controllo chirurgico è cruciale per la diagnosi e la cura dell’ernia inguinale. Nel corso di tale visita, lo specialista valuterà i sintomi e lo stato di salute generale del paziente per confermare la presenza dell’ernia. L’ecografia inguinale o inguino-crurale rappresenta l’esame diagnostico di riferimento per la valutazione pre-chirurgica, fornendo immagini precise e dettagliate utili a stabilire dimensioni e posizione dell’ernia, così da orientare il medico nella programmazione dell’intervento.
Una diagnosi tempestiva e un’adeguata gestione dell’ernia inguinale sono essenziali per scongiurare ulteriori complicazioni e per garantire un miglioramento significativo nella qualità di vita del paziente.

• Dott. Ezio Caratozzolo, dirigente Medico presso la 4^ Chirurgia Generale di Treviso, centro regionale di riferimento per la chirurgia epato-bilio-pancreatica.

Per Info o prenotare una visita pre-operatoria contattare la nostra segreteria al numero 0424 33477 oppure inviare una mail a: info@castelfrancomedica.it

Chiamaci o prenota la tua visita online qui sotto

Se invece preferisci ricevere informazioni, Compila il Form sottostante

Si esegue nella sede di:

Potrebbero interessarti anche...

da oltre 30 anni ci prendiamo cura della tua salute